Istituto Comprensivo Statale "Padre Pino Puglisi" Palermo
Le parole e i fatti «E' importante parlare di mafia, soprattutto nelle scuole, per combattere contro la mentalità mafiosa, che è poi qualunque ideologia disposta a svendere la dignità dell'uomo per i soldi. Non ci si fermi però ai cortei, alle denunce, alle proteste. Tutte queste iniziative hanno valore, ma, se ci si ferma a questo livello, sono soltanto parole. E le parole devono essere confermate dai fatti».
Beato Giuseppe Puglisi
Istituto Comprensivo Padre Pino Puglisi
Home H | Accessibilità sito web W | Padre Pino Puglisi Q |

XXVI Anniversario delle stragi di Capaci e di via D'Amelio

Per non dimenticare, per continuare a lottare

data articolo 23/05/2018 autore Teresa Patti   Indietro
foto articolo
Foto: In piazza Magione photogallery
Anche quest'anno il nostro istituto ha preso parte alla commemorazione del XXVI anniversario delle "Stragi di Capaci e di via D'Amelio" con il gazebo-laboratorio a piazza Magione.

Guarda le foto nella photogallery.

I piccoli della scuola dell' Infanzia Corrao e i bambini della 1 A e B, 2 A - B plesso N. Bixio e 2 D plesso Corrao della scuola primaria, accompagnati dai propri genitori hanno ricevuto in dono dalle proprie insegnanti "il fiore della legalità".

Sempre nel quadro delle iniziative del 23 maggio, la studentessa Alessandra Pezzino, della 3 F della scuola secondaria di primo grado, ha preso parte alla manifestazione presso l'aula bunker del carcere Ucciardone, dedicata quest'anno in particolare alle vittime delle scorte. Tale evento ha visto la partecipazione di delegazioni di molte scuole di tutta Italia, di Maria Falcone, dei parenti delle vittime e delle più alte cariche dello Stato, tra cui il Presidente della Camera, i Ministri dell'Interno, della Giustizia e del MIUR, oltre a Presidente della Regione Siciliana, al Presidente dell'ARS e al Sindaco di Palermo.

LegalitàLegalità  23 maggio 23 maggio  Falcone Falcone

Visite: 170

Inserisci commentoINSERISCI UN COMMENTO