Istituto Comprensivo Statale "Padre Pino Puglisi" Palermo
Le parole e i fatti «E' importante parlare di mafia, soprattutto nelle scuole, per combattere contro la mentalità mafiosa, che è poi qualunque ideologia disposta a svendere la dignità dell'uomo per i soldi. Non ci si fermi però ai cortei, alle denunce, alle proteste. Tutte queste iniziative hanno valore, ma, se ci si ferma a questo livello, sono soltanto parole. E le parole devono essere confermate dai fatti».
Beato Giuseppe Puglisi
Istituto Comprensivo Padre Pino Puglisi
Home H | Accessibilità sito web W | Padre Pino Puglisi Q |

I ragazzi della IIID Puglisi partecipano anche quest’anno al progetto "A Scuola di vela"

In collaborazione con la Lega Navale di Palermo alla Cala

data articolo 24/05/2018 autore N. Cacopardo, E. Basile   Indietro
foto articolo
Foto: A scuola di vela photogallery
Noi alunni della IIID della scuola secondaria di primo grado dell'ICS Padre Pino Puglisi, fra marzo e aprile, abbiamo avuto il piacere di partecipare al progetto nazionale “A scuola di vela” organizzato dalla Lega Navale di Palermo alla Cala grazie al supporto della Professoressa Provenzano, referente del progetto.

Durante questo progetto ci sono state non solo delle lezioni teoriche introduttive, ma anche delle attività pratiche svolte a scuola tramite un simulatore e in barca a vela.

Questa attività è stata molto interessante perché abbiamo imparato come il mare sia una risorsa utile all'uomo e che pertanto deve essere salvaguardata e rispettata.

Inoltre durante le diverse attività pratiche e teoriche abbiamo imparato, anche grazie ad un libro gratuito fornito dalla Lega Navale, le nozioni principali di marineria, le parti della barca, come si fanno i nodi e le varie andature.

L'emozione più forte è stata quando siamo riusciti ad uscire in barca a vela. All'inizio eravamo molto emozionati e un po' spaventati ma poi gli incoraggiamenti di Bruno, Gilberta, Giuseppe, Emanuele e Marco, operatori della Lega Navale e armatori, ci hanno aiutato ad acquisire via via maggiore fiducia in noi stessi e sicurezza.

Grazie ai loro consigli, durante la veleggiata, abbiamo imparato a issare la randa e il fiocco e abbiamo anche avuto l'emozione di timonare. Abbiamo apprezzato il silenzio, il dondolio dell'imbarcazione spinta dal vento e la nostra città di Palermo che vista dal mare è ancora più bella.

Speriamo di poter ripetere questa esperienza che è stata la più bella di questi tre anni di scuola.

Guarda le foto nella photogallery.

Guarda lo slideshow della III D e quello di A. Guagliardito.

Naomi Cacopardo e Elisa Basile IIID

Lega NavaleLega Navale  A scuola di vela A scuola di vela  Mare Mare

Visite: 155

Inserisci commentoINSERISCI UN COMMENTO