Istituto Comprensivo Statale "Padre Pino Puglisi" Palermo
Le parole e i fatti «E' importante parlare di mafia, soprattutto nelle scuole, per combattere contro la mentalità mafiosa, che è poi qualunque ideologia disposta a svendere la dignità dell'uomo per i soldi. Non ci si fermi però ai cortei, alle denunce, alle proteste. Tutte queste iniziative hanno valore, ma, se ci si ferma a questo livello, sono soltanto parole. E le parole devono essere confermate dai fatti».
Beato Giuseppe Puglisi
Istituto Comprensivo Padre Pino Puglisi
Home H | Accessibilità sito web W | Padre Pino Puglisi Q |

Progetto Riversea

Progetto di educazione ambientale. Anno Scolastico 2012/2013

data articolo 02/05/2013 autore segreteria   Indietro
foto articolo
Foto: Cartellone premiato della classe 1D photogallery
Il progetto si inserisce fra le attività di Educazione ambientale promosse dal nostro Istituto ed è stato coordinato dalla prof.ssa Provenzano Maria Clara referente di Ed. Ambientale.
Il progetto Riversea è stato organizzato dall’Associazione MareVivo e finanziato dal Dipartimento della Gioventù presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Obiettivi del progetto:
Accrescere la conoscenza e la consapevolezza delle problematiche relative alla tutela degli ambienti marini, costieri e fluviali e fornire strumenti utili a divulgare l’importanza della conservazione della biodiversità.

Tematiche trattate:
“Spiegare la Biodiversità”: Cosa si intende per biodiversità, con particolare riferimento agli ambienti ed alle più significative specie marine del Mediterraneo.
“La pesca e il consumo sostenibile”: Il sovrasfruttamento delle risorse ittiche e le specie a rischio a causa della pesca eccessiva come squali, cetacei, tartarughe marine. Alimentazione: il “pesce sostenibile”.
“Dalla sorgente al mare”: L’ecosistema fluviale con particolare attenzione alle specie più significative e a quelle a rischio.
“Noi nel Pianeta Blu”: L’importanza e gli effetti dell’azione individuale e collettiva per contribuire ad un uso più corretto della risorsa Acqua.

Operatori esterni che sono intervenuti:
Esperti biologi e geologi dell’Associazione Mare Vivo, Claudia, Francesca, Gabriele e Francesco, che hanno stimolato la curiosità ed interesse di tutti gli alunni catturando la loro attenzione con cartelloni, filmati, con giochi, con la cassetta delle meraviglie del mare piena di coralli, spugne, poseidonie, conchiglie, e con il loro modo di comportarsi gentile, coinvolgente e tanta simpatia e allegria.

Alunni che hanno partecipato:
IA, IC, ID della scuola secondaria di I grado.

Attività:
Il progetto, finalizzato a sensibilizzare gli studenti alla tutela del mare e dei fiumi, ha previsto 2 incontri con esperti esterni dell’Associazione MareVivo, e dei laboratori svolti nelle ore curriculari durante le lezioni di Arte ed Immagine, Scienze ed Inglese.

Prodotti realizzati: Gli alunni hanno prodotto una serie di cartelloni, poesie, un ipertesto e un video inserito sul sito internet della scuola.
Partecipazione a concorsi: Gli alunni hanno aderito al concorso “Il mare che vorrei” indetto da MareVivo.

Premiazione: Gli alunni della classe ID hanno ricevuto il primo premio durante la manifestazione di premiazione che si è svolta presso il nostro istituto nella “sala acquario”.

Docenti che hanno collaborato al progetto: Proff. Isabella Casapollo, Silvana Contino, Umberto La Iosa, Maria Clara Provenzano, Salvina Scuderi.

Ringraziamenti: a tutti i discenti che hanno partecipato con entusiasmo, ai ragazzi operatori di MarVivo che hanno saputo coinvolgere i nostri ragazzi regalandoci tante emozioni, ai Proff. Fratantomio, Cosenza, Aprile, Grigoli e tutti gli alunni “pittori”, che hanno partecipato al progetto “…ne facciamo di mille colori….”, per averci regalato una stanza piena di pesci e allegria.

GUARDA IL VIDEO

progettiprogetti  ambiente ambiente  riversea riversea