Istituto Comprensivo Statale "Padre Pino Puglisi" Palermo
Le parole e i fatti «E' importante parlare di mafia, soprattutto nelle scuole, per combattere contro la mentalità mafiosa, che è poi qualunque ideologia disposta a svendere la dignità dell'uomo per i soldi. Non ci si fermi però ai cortei, alle denunce, alle proteste. Tutte queste iniziative hanno valore, ma, se ci si ferma a questo livello, sono soltanto parole. E le parole devono essere confermate dai fatti».
Beato Giuseppe Puglisi
Istituto Comprensivo Padre Pino Puglisi
Home H | Accessibilità sito web W | Padre Pino Puglisi Q |

Montelepre (PA). Manifestazione regionale MSP Judo Sicilia

Tre studenti si distinguono alle gare regionali di judo

data articolo 06/04/2014 autore Preside   Indietro
foto articolo
Foto: Premiazione della gara di judo photogallery
Si è svolta domenica 6 aprile 2014, al Palazzetto dello sport di Montelepre (PA), la manifestazione regionale organizzata dall'Ente promozionale MSP JUDO SICILIA a cui hanno partecipato atleti provenienti da tutta la regione di età compresa dai 12 ai 35 anni.
Tra gli atleti che hanno preso parte all'iniziativa tre alunni del nostro istituto: De Lisi Salvatore, William Barrale e Ivan Lauricella, tesserati dell'Associazione Sportiva Dilettantistica A.S.D. Padre Pino Puglisi.
Una giornata coinvolgente che si è conclusa positivamente e che ha visto ben figurare, con i seguenti piazzamenti, nelle rispettive categorie di peso e classe di età gli alunni selezionati per questa prima esperienza judoistica. Al primo posto l'alunno De Lisi Salvatore (cat.66 kg - Classe Esordiente B), al terzo posto l'alunno Lauricella Ivan (cat. 40 kg - Classe Esordiente B), al quinto posto l'alunno Barrale William (cat. 50 kg - Classe Cadetti).

ARTICOLI CORRELATI
30/04/2015 | Gli allievi di judo sostengono gli esami di graduazione
11/01/2015 | Manifestazione regionale MSP Sicilia di Judo
20/05/2014 | I ragazzi dell'A.S.D. "Padre Pino Puglisi" che praticano il judo passano a cintura gialla

sportsport  judo judo  studenti studenti

Visite: 1283