Istituto Comprensivo Statale "Padre Pino Puglisi" Palermo
Le parole e i fatti «E' importante parlare di mafia, soprattutto nelle scuole, per combattere contro la mentalità mafiosa, che è poi qualunque ideologia disposta a svendere la dignità dell'uomo per i soldi. Non ci si fermi però ai cortei, alle denunce, alle proteste. Tutte queste iniziative hanno valore, ma, se ci si ferma a questo livello, sono soltanto parole. E le parole devono essere confermate dai fatti».
Beato Giuseppe Puglisi
Istituto Comprensivo Padre Pino Puglisi
Home H | Accessibilità sito web W | Padre Pino Puglisi Q |

I nostri alunni ambasciatori del mare presso l'Ecomuseo del "Mare Memoria Viva"

Insieme a noi MareVivo e l’Associazione Selene

data articolo 21/03/2014 autore Prof. Provenzano   Indietro
foto articolo
Foto: I nostri alunni ambasciatori del mare presso l'Ecomuseo del Mare Memoria Viva photogallery
Nell’ambito delle attività di Educazione ambientale gli alunni delle classi IIC della scuola secondaria di primo grado e della classe IV A della scuola primaria il 21/03/2014, hanno inaugurato la Primavera 2014 partecipando ad un’interessante giornata dedicata alla tutela dei mari e dei fiumi presso l’ecomuseo "Mare Memoria Viva" che si trova all’ ex deposito Locomotive di Sant’ Erasmo, in via Messina Marine. Gli alunni, accompagnati dai docenti Caruso, Fratantonio, Scuderi e Sireci, sono stati accolti dai volontari delle Associazioni MareVivo e Selene che operano nel campo della tutela ambientale per promuovere la salvaguardia degli ecosistemi marini e fluviali. Attraverso dei laboratori scientifici e l’osservazione diretta di alcuni reperti, i nostri alunni hanno potuto conoscere le principali specie che popolano il Mediterraneo e quelle che sono in via di estinzione, comprendere le maggiori cause dell’ inquinamento e apprendere le regole di comportamento da osservare per la salvaguardia della natura e dell’ambiente marino.
I ragazzi hanno avuto anche l’occasione di visitare la mostra dell’ ecomuseo, testimonianza "viva" della storia del nostro mare, come era un tempo e come purtroppo, è adesso!
La giornata si è conclusa con l’osservazione degli uccelli alla foce del Fiume Oreto dove muniti di cannocchiali hanno avuto la fortuna di osservare un cormorano.
Gli alunni hanno mostrato interesse partecipando attivamente alla manifestazione con domande ed osservazioni, incoraggiati anche dai visi noti dei volontari di MareVivo e dall’accoglienza calorosa che tutti gli operatori hanno loro rivolto.

Maria Clara Provenzano (Ref. di Ed. Ambientale)

Visite: 942