Istituto Comprensivo Statale "Padre Pino Puglisi" Palermo
Le parole e i fatti «E' importante parlare di mafia, soprattutto nelle scuole, per combattere contro la mentalità mafiosa, che è poi qualunque ideologia disposta a svendere la dignità dell'uomo per i soldi. Non ci si fermi però ai cortei, alle denunce, alle proteste. Tutte queste iniziative hanno valore, ma, se ci si ferma a questo livello, sono soltanto parole. E le parole devono essere confermate dai fatti».
Beato Giuseppe Puglisi
Istituto Comprensivo Padre Pino Puglisi
Home H | Accessibilità sito web W | Padre Pino Puglisi Q |

Programma eTwinning. Gemellaggi elettronici fra tutte le scuole d'Europa

Anno scolastico 2013/2014

data articolo 21/03/2014 autore docenti   Indietro
foto articolo
Foto: Simulazione gemellaggio elettronico
La nostra scuola aderisce al programma eTwinning che promuove la collaborazione scolastica in Europa attraverso l’uso delle Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione (TIC).

eTwinning è un’azione del Programma di eLearning della Commissione Europea lanciata nel 2005 a cui oggi aderiscono 230277 utenti registrati con più di 5462 progetti. La parola eTwinning deriva dall’inglese “gemellaggio elettronico” ad indicare l’opportunità di avviare gemellaggi on line fra tutte le scuole d’Europa.

Il programma eTwinning offre la possibilità di sviluppare progetti on line fra scuole che concordano un tema di interesse comune coinvolgendo docenti, alunni e anche genitori di più scuole e di più paesi europei e che condividono attività, metodologie e buone pratiche attraverso un portale on line 2.0 in grado di fornire una serie di strumenti informatici quali WIKI, Blog, Chat, Photogallery, Podcast, Web-cam, streaming, video conferenza.
Per accedere alla piattaforma eTwinning è sufficiente collegarsi al sito www.etwinning.net e registrarsi.
Il programma eTwinning permette scambi culturali fra scuole di paesi europei attraverso una lingua comune.
Grazie ai progetti eTwinning i ragazzi hanno la possibilità di apprendere più facilmente le lingue straniere, di imparare divertendosi, di migliorare le competenze trasversali o sociali quali saper cooperare, cooprodurre, lavorare in gruppo, saper comunicare, condividere esperienze, creare rapporti di amicizia con altri ragazzi europei, conoscere culture diverse, confrontarsi con altri ragazzi provenienti da vari paesi europei. In questo modo gli alunni imparano a diventare protagonisti del proprio sapere e cittadini europei responsabili che hanno maggior possibilità di immettersi nel mondo del lavoro.
La nostra scuola è fondatrice di tre progetti eTwinning:

- Young scientists in action che coinvolgerà gli alunni e i docenti delle classi II D e III D coordinati dalla prof.ssa Provenzano Maria Clara, Referente del progetto;
- Quelle langue parlez-vous? che coinvolgerà gli alunni e i docenti delle classi II C e II E coordinati dalla prof.ssa Cassaro Francesca, Referente del progetto e dalla prof.ssa Di Maggio Maria;
- Les élèves contre le harcèlement à l'école che coinvolgerà gli alunni e i docenti delle classi II A e II F coordinati dalla prof.ssa Cassaro Francesca, Referente del progetto, e dalla prof.ssa Di Maggio Maria.

Al più presto vi informeremo sugli sviluppi dei vari progetti, nel frattempo potrete avere chiarimenti su eTwinning cliccando sui link sotto indicati.

Buona visione
Maria Clara Provenzano, Francesca Cassaro, Maria Di Maggio

VIDEO UFFICIALI ETWINNING ITALIA
Video 1
Video 2

logo programma eTwinning

progettiprogetti  tecnologie tecnologie  studenti studenti

Visite: 1020